Attività

Seminario Les défis du monde d’aujourd’hui sont ils ceux de l’Eglise? svolto a Roma dal 5 al 7 marzo 2015

Un seminario di formazione permanente per imparare a gestire o migliorare il governo, la comunicazione ed il fundraising delle organizzazioni del non profit.
Gli incontri si svolgono presso la Pontificia Università della Santa Croce.

Per i giornalisti Iscom organizza incontri informali con esperti di temi di particolare rilevanza informativa sulla Chiesa Cattolica; come seguito del "Corso di specializzazione in informazione religiosa".

Sono incontri informali (prime colazioni di lavoro in un locale di Roma) che hanno lo scopo di permettere ai giornalisti partecipanti al Corso di specializzazione in informazione religiosa di approfondire varie tematiche di attualità, conoscendone la cornice, i retroscena e le principali fonti documentali dalla voce degli esperti...

Il corso è stato organizzato dall’Associazione Iscom, dall’Associazione Giornalisti Accreditati in Vaticano e dalla Facoltà di Comunicazione della Pontificia Università della Santa Croce. Il corso è venuto incontro all’interesse di giornalisti che si occupano d’informazione religiosa che vogliono avere più strumenti per comprendere alcuni aspetti della vita della Chiesa.Il prossimo Corso si svolgerà nel 2017. Articolo su Rome Reports. Video.

Building on its very successful monthly-seminar series for Rome-based Vatican correspondents, the Pontifical University of the Holy Cross in Rome is offering the fourth edition of its intensive one-week Seminar in English, The Church Up Close: Covering Catholicism in the Age of Francis. The Seminar, from September 8-14, 2014, is designed for foreign journalists who cover the Roman Catholic Church.

Dal 28 al 31 gennaio 2016, su iniziativa della Facoltà di Comunicazione della Pontificia Università della Santa Croce e in collaborazione con l'Associazione Iscom, si è svolto il Seminario di informazione religiosa per giornalisti di lingua spagnola sul tema Informar sobre la Iglesia en el pontificado del Papa Francisco.

Qui si può consultare il programma degli incontri.

Qui sono invece disponibili le foto del Seminario. 

Ce séminaire professionnel de formation et d’échanges sur le thème le monde d’aujourd’hui: un défi pour l’Eglise se propose de fournir des clés pour comprendre: 

- Ce que l’Église dit d’elle-même et de sa mission dans le monde d’aujourd’hui
- Les apports du Concile Vatican II
- Les prises de position de Benoit XVI et le sens de ses interventions

Il s’adresse à des journalistes intéressés par l’Église catholique Conçu comme un outil de formation professionnelle, ce séminaire est aussi un moment de dialogue entre responsables de l’Église et journalistes, dans un contexte où les attentes des uns et des autres ont parfois du mal à se rencontrer. De proches collaborateurs du Pape, ainsi que des professeurs de l’Université pontificale de la Sainte-Croix, interviendront pour apporter des éclairages de fond et nouer un dialogue suivi avec les participants.

O curso é organizado pela Universidade Pontifícia da Santa Cruz e pela Associazione ISCOM para um grupo de colegas que trabalham em Portugal, que nos solicitaram a preparação de um seminário concebido para atender ao interesse dos jornalistas que se ocupam da informação religiosa e que querem ter mais instrumentos para compreender alguns aspectos da vida da Igreja e do Vaticano.

Rome, Monday 10- Wednesday 12 June 2013. A media apologetics workshop for Vatican officials and heads of Catholic organisations. This workshop will share insights, tips and principles from the Catholic Voices media project in the UK, which has transformed the Church's media presence in the UK and inspired similar projects in more than five countries. Catholic Voices (www.catholicvoices.org.uk) was originally created for the papal visit in 2010, and is now present in the US, Ireland, Mexico, Poland and Spain. The project sees media interest in hot-button issues as opportunities to tell the Church's real story, and trains teams of speakers in the art of 'reframing' criticism of the Church in order to communicate in ways that are human and compelling.

Quando si riceve un dono la risposta è la gratitudine.
Così venne l’idea di dare ai partecipanti alla canonizzazione di san Josemaría Escrivá, il 6 ottobre 2002, la possibilità di offrire un piccolo dono per chi aveva più bisogno: gli abitanti dell’Africa Sub Sahariana.
La risposta fu entusiasta, tanto che un’iniziativa legata a un evento specifico divenne qualcosa di duraturo: Harambee Africa International.
Un’associazione internazionale, con sede a Roma, che in 10 anni ha realizzato 39 progetti raggiungendo migliaia di famiglie in 17 paesi dell'Africa Sub-Sahariana. Iniziative che hanno l’obiettivo comune di migliorare la qualità dell’insegnamento e di contribuire ad un più facile accesso alla formazione, perché solo dove c’è scuola c’è futuro.
A 10 anni dalla fondazione di Harambee, e in ricordo di San Josemaría il convegno internazionale: “10 anni di Harambee -il messaggio sociale di San Josemaría Escrivá”. Un’occasione di riflessione sull’esperienza di questi anni, con lo sguardo rivolto verso il futuro.

Pagine