La comunicazione su migranti e rifugiati tra solidarietà e paura

La giornata di studio, promossa dalla Pontificia Università della Santa Croce, l'Associazione Iscom e Harambee Africa International, nasce dal desiderio di tanti giornalisti e comunicatori di informare sul tema in un modo serio, accorde alla dignità umana e di fare chiarezza sul fenomeno a fronte delle tante distorsioni; di leggere adeguatamente i discorsi ed i fatti sul tema; di promuovere un confronto tra esperti e giornalisti che superi le narrazioni semplicistiche e offra gli strumenti per un corretto inquadramento delle questioni legate ai migranti e rifugiati. 

Da anni il tema dei migranti ha avuto sull'opinione pubblica un rilevante impatto, dovuto anche alla dirompente diffusione dei social. Ci si interroga da più parti sulla mediatizzazione della sofferenza e dell’emergenza, e sul fatto che certe campagne umanitarie contribuiscano a consolidare stereotipi e a trasmettere un’immagine delle persone fuggite da guerre e povertà come vittime “senza parola”.

Programma

9,30 Conferenza introduttiva: 20 modi per aiutare i migranti
Padre Michael Czerny SJ, Sottosegretario Dicastero per lo Sviluppo Integrale Umano (Migrants & Refugees Section) 

10.30 Panoramica sui rifugiati nel mondo. Come promuovere una corretta conoscenza del fenomeno migratorio e dei richiedenti asilo  

Dott. Jaime Cárdenas, Direttore di ricerca di Harambee Spagna  

 

Pausa

 

12,00 Immigrazione, informazione e opinione pubblica
Prof. Diego Contreras, Professore della Facoltà di Comunicazione Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce

 

Pausa pranzo

 

15,30 L'etica nella copertura mediatica dei rifugiati
Prof.ssa Paola Springhetti, Professore della Facoltà di Scienze della Comunicazione della Pontificia Università Salesiana

 

17.00 Migranti, rifugiati e media: oltre il sensazionalismo, gli stereotipie e l’attualità politica.
Fanny Carrier, Agence France Presse; Irene Savio, giornalista, autrice di "Mi Nombre Es Refugiado"; Tom Kington, The Times; Donatella Parisi, Centro Astalli; Carlotta Sami, UNHCR; Daniela Pompei, Comunità di Sant'Egidio


Destinatari
Giornalisti; Professionisti che operano nella comunicazione di organizzazioni che si occupano delle problematiche legate ai migranti e rifugiati; Comunicatori di istituzioni ecclesiali.


Iscrizioni e Segreteria
La partecipazione alla giornata di studio è gratuita, ma si richiede l'iscrizione:


ISCRIVITI SUBITO ONLINE

 

Non è prevista traduzione simultanea. Le lingue ufficiali sono italiano e inglese.

 

L’intera giornata sarà ripresa da mezzi audiovisivi a fini della documentazione e della ricerca. Partecipando si acconsente automaticamente alla liberatoria per le immagini e per la loro diffusione su ogni mezzo.


Segreteria Organizzativa

Dott.ssa Eleonora Turchetta

Dott. Antonino Piccione

Sig. Marco Munafò

tel. 06.68.164.463 /.362

 

Comitato Organizzatore

Prof. Diego Contreras 

Rev. Prof. José María La Porte

Prof. Manuel Sánchez 

Dott. Jaime Cardenas 

 

Sede

Aula Benedetto XVI 

Pontificia Università della Santa Croce

Piazza di Sant'Apollinare 49 ROMA