Fiducia e reputazione. Come gestire due elementi chiave nella vita delle istituzioni

In ambito commerciale ed economico il vantaggio competitivo non è rappresentato tanto dall’innovazione tecnologica, quanto dalla fiducia dei consumatori. È una caratteristica che c’è sempre stata, ma che oggi ricopre un ruolo ancora più rilevante proprio perché il consumatore cerca nella marca valori immateriali. D'altronde, in questi ultimi anni sono cambiati due macro-fattori nella gestione delle istituzioni.
Prima di tutto c'è stata una diminuzione della fiducia nella politica e nelle istituzioni. Il secondo elemento, invece, è di tipo tecnologico: i nuovi strumenti di comunicazione hanno aumentato la velocità con cui l’informazione si diffonde, ma anche quella con cui il messaggio si consuma.
Questo ha avuto una serie di ripercussioni sulla comunicazione sociale, istituzionale e politica, che deve fare i conti con un cittadino meno attento e più sfuggente, e pure consapevole dell'importanza dell'ascolto alle loro esigenze.

Durante il Corso, che si articola lungo tre giornate, saranno affrontati dal punto di vista teorico e pratico diversi problemi legati al cruciale rapporto tra fiducia e reputazione delle istituzioni.

DEPLIANT DEL CORSO 1

DEPLIANT DEL CORSO 2

METODOLOGIA

Il corso contiene sei sessioni in tre giornate di lavoro (4, 11 e 18 febbraio 2022). In ogni incontro due specialisti affronteranno diversi aspetti sulla fiducia e la reputazione.

 

DESTINATARI

Professionisti che operano o intendono operare nella comunicazione digitale di istituzioni ed enti non profit (onlus, università, centri educativi, istituzioni culturali, sociali e religiose, istituzioni di pubblico servizio, ecc).
Il corso è promosso e organizzato da Iscom, in collaborazione con Harambee Africa International e la Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce.

 

LUOGO
Pontificia Università della Santa Croce, piazza di S. Apollinare 49 Roma
Aula A101 (1° piano)

 

RELATORI

Gema Bellido. Dottorato in Comunicazione Audiovisiva presso la Universidad Complutense de Madrid. Ricercatrice alla Pontificia Università della Santa Croce e consulente di comunicazione in diverse organizzazioni non profit.
Daniele Chieffi. Già direttore Comunicazione e PR del Dipartimento per l’Innovazione e la Digitalizzazione della Presidenza del Consiglio. Ha fondato e gestito la Factory dell’Agi, Gruppo Eni. Direttore di Neo, la prima collana di saggistica crossmediale. Insegna presso l’Università Cattolica di Milano.
Gianluca Comin. Fondatore di Comin & Partners. Già a capo delle Relazioni esterne di Montedison, Telecom e Enel. Docente di Strategie di comunicazione e Tecniche pubblicitarie alla Facoltà di Economia dell’Università Luiss Guido Carli.
Sandro Cristaldi. Responsabile Comunicazione, Relazioni esterne e istituzionali, e Marketing dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Giornalista professionista, docente a contratto di Scienze della comunicazione. Consulente di pubbliche relazioni e comunicazione d'impresa.
Alessandro Iapino. Responsabile Ufficio stampa e Coordinamento editoriale dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Già responsabile Ufficio stampa delle ACLI, e docente di Strumenti e attività degli uffici stampa della Facoltà di Scienze della Comunicazione de La Sapienza.
Juan Manuel Mora. Vicerettore Comunicazione della Pontificia Università della Santa Croce. Direttore del Centro de Gobierno y Reputación, Università di Navarra. Esperto di Comunicazione strategica, di cui è docente, ricercatore, divulgatore e consulente.
Juan Narbona. Docente di Comunicazione digitale alla Pontificia Università della Santa Croce. Coordinatore del convegno internazionale "Inspiring Trust", cui hanno preso parte più di 600 comunicatori. Autore di numerosi articoli e saggi sulla fiducia nelle istituzioni nella cultura del sospetto.

 

ISCRIZIONE

Per iscriversi al corso è necessario registrarsi previamente on-line: www.pusc.it/iscrizione

Qualora si avesse già una utenza per gli eventi dell’Università, è possibile riutilizzarla oppure chiedere assistenza.
Alla fine del corso verrà rilasciato un certificato di partecipazione.
La frequenza minima è di almeno 2 moduli integrali.

 

COSTO
70 € per ogni sessione
200 € per il ciclo completo di 3 sessioni

 

SEGRETERIA
e-mail: iscom-eventi@pusc.it
pagina web 

 

COMITATO SCIENTIFICO
Prof. Juan Narbona
Prof. Manuel Sánchez

 

COORDINAMENTO ACCADEMICO
Dott. Sergio Destito
Dott. Antonino Piccione

 

CALENDARIO

Venerdì 4 febbraio 2022

10.00-11.30 Comunicare per ispirare fiducia: alcuni suggerimenti pratici per risultare più affidabili - Juan Narbona
11,45 - 12,45 Come raccontarsi per riconquistare la fiducia persa - Gianluca Comin

Venerdì 11 febbraio 2022

10.00-11.30 L’importanza di saper ascoltare: esperienze in un'università - Juan Manuel Mora
11,45 - 12,30 Saper ascoltare in un ospedale - Sandro Cristaldi, Alessandro Iapino

Venerdì 18 febbraio 2022

10.00-11.30 L'intelligenza contestuale: come l'ascolto del contesto può salvarti la vita - Gema Bellido
11,45 - 12,30 Reputazione e fiducia sono due realtà che crescono insieme? - Daniele Chieffi