Corso di comunicazione digitale per il non profit “L'intelligenza artificiale cambia il modo di fare comunicazione“

PRESENTAZIONE
Una intelligenza artificiale che scrive testi, una intelligenza artificiale che disegna immagini e una intelligenza artificiale che crea video.
L’IA è stata finora usata in ambiti commerciali e produttivi (l'Industria 4.0) ma gli ultimi sviluppi dirompenti fanno temere che lo spazio per l’essere umano si possa ridurre. Eppure la rivoluzione in atto è una grande occasione per tutto il settore della comunicazione tanto da farci domandare: è possibile pensare ad un’IA utile anche al terzo settore e alla comunicazione istituzionale?

Link alla Giornata

METODOLOGIA
La giornata contiene tre sessioni di lavoro, in cui tre specialisti affronteranno diversi aspetti di come l’IA possa impattare ed essere utili strumento per la comunicazione.

DESTINATARI
Professionisti che operano o intendono operare nella comunicazione digitale di istituzioni ed enti non profit (onlus, università, centri educativi, istituzioni culturali, sociali e religiose, istituzioni di pubblico servizio, ecc).
La giornata di lavoro è promossa e organizzata da Iscom, in collaborazione con Harambee Africa International e la Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce.

RELATORI

Fabio Lazzini, 
Responsabile della Funzione Security Governance & Data Protection presso Sogei. Si è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l’Università degli studi di Pisa. Ha fatto un Master CEFRIEL in Tecnologia dell'Informazione presso il Politecnico di Milano. Autore di “Etica digitale e intelligenza artificiale. I rischi per la protezione dei dati”.

Gabriele Campagnano, 
Manager in comunicazione tradizionale, digitale, corporate, public affairs.
Responsabile Social Media del Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri. Coordinamento comunicazione social di oltre venti progetti in ambito innovazione e digitalizzazione.

Joseph Sassoon,
Fondatore di Alphabet. Insegna Brand Storytelling al Master in Marketing Utilities and Storytelling Techniques dell’Università di Pavia. Ha diretto un gran numero di progetti di ricerca su temi di branding e comunicazione per aziende italiane e società straniere operanti in Italia. Autore di “Storytelling e intelligenza artificiale. Quando le storie le raccontano i robot”

Giovanni Tridente
Docente alla Pontificia Università della Santa Croce, dove dirige i Servizi di Comunicazione. Redattore della rivista Omnes, si interessa di giornalismo, informazione religiosa e missione della Chiesa nell’ambito digitale, a cui ha dedicato alcune pubblicazioni. È autore di "Anima digitale. La Chiesa alla prova dell’Intelligenza Artificiale" (Tau editrice).

LUOGO
Pontificia Università della Santa Croce
Aula A202 (2° piano)
Piazza di Sant‘Apollinare 49, Roma

ISCRIZIONE 
Per iscriversi al corso è necessario registrarsi previamente on-line.
Qualora si avesse già una utenza per gli eventi dell’Università, è possibile riutilizzarla oppure chiedere assistenza.
Alla fine del corso verrà rilasciato un certificato di partecipazione. 

COSTO 
70 €

SEGRETERIA 
Tel. tel. 06.681641 e-mail: iscom-eventi@pusc.it

COMITATO SCIENTIFICO
Prof. Raffaele Buscemi
Prof. Manuel Sánchez

COORDINAMENTO ACCADEMICO
Dott.ssa Leticia Sànchez De Leòn
Dott. Antonino Piccione

 

PROGRAMMA 
Venerdì 10 febbraio 2023
9,00 – Introduzione
Raffaele Buscemi, Pontificia Università della Santa Croce 

9,10 – 9,30 Anima digitale. La Chiesa alla prova dell'Intelligenza Artificiale
Giovanni Tridente, Pontificia Università della Santa Croce

9,30 - 10,30 Solidarietà digitale. Il terzo settore e l'Intelligenza Artificiale 
Fabio Lazzini, Sogei 

10,45 - 11,45 La relazione tra AI e Comunicazione, verso nuove forme di Creatività Artificiale 
Gabriele Campagnano, Presidenza del Consiglio - Dipartimento per la trasformazione digitale

12,00 - 13,00 Intelligenza Artificiale, storytelling e scrittura
Joseph Sasoon, Università di Pavia 

File allegati: