Sede titolare

Quando un vescovo non è a capo di una diocesi, riceve una “sede” titolare, vale a dire che esiste solamente nel nome; una volta era una diocesi, che attualmente non esiste più per ragioni storiche o ecclesiastiche. In genere hanno sede titolare i vescovi ausiliari e i vescovi, come i nunzi, impiegati nei servizi centrali della Chiesa.