Parroco

È il sacerdote che ha la responsabilità di una parrocchia.

Ha il dovere di amministrare fedelmente i sacramenti e istruire la comunità nella Dottrina della Chiesa. Deve distinguersi per la sua sana dottrina, per statura morale e per lo zelo delle anime.

Può contare sulla collaborazione di altri sacerdoti e diaconi, nonché dei laici, nella misura prevista dal diritto canonico.

È necessario che risieda abitualmente nei locali della parrocchia.

La nomina del parroco spetta al vescovo diocesano. Può decadere per rinuncia, termine del tempo fissato, privazione, trasferimento e rimozione.

Il parroco è il rappresentante legale della parrocchia ed è responsabile della gestione patrimoniale.

Fonti: Codice diritto canonico; cc. 519, 521, 528-530